Una iniziativa di memoria civile doverosa, specialmente per le vere Donne Italiane: il bicentenario della nascita di LAURA BEATRICE OLIVA, sposa di Pasquale Stanislao Mancini, la Poetessa del Risorgimento Italiano, dell’Unità e della Libertà della Patria, nata a Napoli il 17 gennaio 1820, come dall’atto di nascita e dalla lapide sulla casa natale, e morta a Fiesole, Firenze, il 17 luglio 1869.
Una delle Figure femminili più elette e nobili della storia culturale e civile di Napoli, del Mezzogiorno, d’Italia, è soggetta alla rimozione inaccettabile nella memoria collettiva.
In occasione del Bicentenario del giorno della nascita, VENERDI 17 GENNAIO 2020, alle ore 16:00, Associazioni risorgimentali la ricorderanno, deponendo un omaggio floreale sulla lapide posta sulla casa dove nacque, sita in Via Laura Oliva Mancini, altezza del numero civico 23 – Napoli. Le cittadine e i cittadini sensibili sono invitati a intervenire. La lapide così recita “Qui nacque/ il dì decimosettimo dell’anno 1820/ modesta qual visse nella fortuna/ LAURA BEATRICE OLIVA/ sposa di P.S.Mancini/ poetessa delle sventure e della libertà d’Italia/Memoria posta dagli amici politici/ 1870.”

17 gennaio, Napoli – Bicentenario della nascita di Laura Beatrice Oliva Mancini
Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.